Accesso Utenti

Visitatori

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online

LINGUE

NEWS

Da maggio 2017 nasce la collaborazione tra Galerie Josephine e IngArch, uno studio di ingegneria e architettura volto a coniugare entrambe le discipline in un'unica materia che governa i processi legati al mondo delle costruzioni.

La fusione di queste esperienze, così diverse, ma così complementari, permetterà di creare progetti pienamente rispondenti alle esigenze dei clienti fornendo un’assistenza a 360°, che va dagli studi di fattibilità, alla progettazione e direzione lavori, fino all'aspetto più stilistico dell’interior design arricchito dalla mobilia e dai prodotti tessili di Galerie Josephine, un'azienda centenaria che grazie alla sua esperienza si annovera tra le più esperte nella vendita e manifattura di tessuti di arredamento per la casa.

STRUMENTI UTILIZZATI

CAD:


Per descrivere con quale processo lo studio INGARCH ha scelto il software di cad da utilizzare è importante citare la definizione della parola CAD presa dal dizionario Wikipedia:

 

http://it.wikipedia.org/wiki/CAD

 

In informatica, l'acronimo inglese CAD viene usato per indicare due concetti correlati ma differenti:

Computer-Aided Drafting, cioè disegno tecnico assistito dall'elaboratore
in tale accezione indica il settore dell'informatica volto all'utilizzo di tecnologie software e specificamente della computer grafica per supportare l'attività di disegno tecnico (drafting). I sistemi di Computer Aided Drafting hanno come obiettivo la creazione di un modello, tipicamente 2D, del disegno tecnico che descrive il manufatto, non del manufatto stesso. Ad esempio, un sistema Computer Aided Drafting può essere impiegato da un progettista nella creazione di una serie di disegni tecnici (in proiezione ortogonale, in sezione, in assonometria, in esploso) finalizzati alla costruzione di un motore;
Computer-Aided Design, cioè progettazione assistita dall'elaboratore
in questa accezione, la più comune, CAD indica il settore dell'informatica volto all'utilizzo di tecnologie software e in particolare della computer grafica per supportare l'attività di progettazione (design) di manufatti sia virtuale che reali. I sistemi di Computer Aided Design hanno come obiettivo la creazione di modelli, soprattutto 3D, del manufatto. Ad esempio, un sistema Computer Aided Design può essere impiegato da un progettista meccanico nella creazione di un modello 3D di un motore. Se viene realizzato un modello 3D, esso può essere utilizzato per calcoli quali analisi statiche, dinamiche e strutturali ed in tal caso si parla di Computer Aided Engineering (CAE), disciplina più vasta di cui il CAD costituisce il sottoinsieme di azioni e strumenti volti alla realizzazione puramente geometrica del modello.

 

Considerando la seconda definizione di CAD data da Wikipedia abbiamo cercato uno strumento che ci permettesse di "modellare" gli edifici utilizzando oggetti intelligenti e non primitive grafiche.


Siamo arrivati alla soluzione quando abbiamo trovato il software Allplan della Nemetschek.

Allplan è uno strumento di progettazione Edilizia che utilizza gli stessi oggetti che troviamo in cantiere: pilastri, travi, solai, infissi, tetti, scale etc.

Questa scelta ci consente di progettare in modo estremamente veloce sia nuovi edifici che ristrutturazioni di edifici esistenti. In pratica gli oggetti di Allplan hanno tutte le caratteristiche di cui abbiamo bisogno per utilizzarlo nel nostro progetto ai tecnici, visivi e di costo.

La conseguenza è una estrema rapidità nello sviluppo del progetto in tutte le sue fasi: creazione del modello, valutazione di superfici e volumi, simulazioni visive tridimensionali, computi, valutazioni energetiche, schemi per successive analisi strutturali etc.


 

 


 

COMPUTI METRICI


Allplan BCM e Design2Cost
Allplan BCM è una componente del sistema di progettazione Nemetschek “Design2Cost – Progettazione orientata ai costi”. La perfetta integrazione di Allplan BIM Architettura, Allplan BIC e Allplan BCM consente di sviluppare tutte le fasi progettuali con la massima trasparenza.

 

 

 

ANALISI STRUTTURALE

 

Come codice di calcolo lo studio ha adottato il software MIDAS GEN

midas GEN è un software dedicato al progetto di edifici di qualsiasi complessità. Comprende capacità di analisi statica e dinamica, lineare e nonlineare per geometria e materiali, costruzione per fasi, moduli di verifica delle sezioni in acciaio, CA, e miste con EC2, EC3. Condizioni sismiche come da EC8, analisi statiche equivalenti, modale, pushover, nonlineare dinamica.

 

 MIDAS